Il progetto coinvolge 120 alunni della Scuola dell’infanzia e 445 della Scuola primaria e si allinea alla campagna nazionale che ha come obiettivo la riduzione dello spreco alimentare, fino a dimezzarlo entro il 2030, secondo l’obiettivo di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. Si propone la definizione e l’adozione di buone pratiche che consentano di consumare a scuola cibi salutari e nella giusta proporzione, così da evitare che rimanga cibo non consumato. AREE TEMATICHE DI RIFERIMENTO: MIGLIORAMENTO DELLE COMPETENZE CHIAVE SOCIALI E CIVICHE – CONTINUITA’ VERTICALE-UNITARIETA’

Il Progetto si avvale della collaborazione del Comune, di Gemeaz, dell’associazione genitori, di Last minute Market.

Competenze

Postato il

19 Dicembre 2019

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *